clear search
Search
Recent searches Clear History
Contatti

Test ImmunoCAP™ per le IgE Specifiche

Migliora gli esiti dei pazienti con una diagnostica affidabile degli allergeni

Un solo esame del sangue può contribuire a migliorare la gestione dei sintomi per i pazienti con allergie.

Per i laboratoristi interessati ad aggiungere ImmunoCAP al proprio portfolio diagnostico: consultate il catalogo dei prodotti ImmunoCAP.

Cosa sono gli esami del sangue ImmunoCAP per le IgE Specifiche?

Un esame del sangue pratico per tutti

I test ImmunoCAP, la tecnologia gold standard nella diagnostica delle allergie in vitro, sono apprezzati in tutte le specialità per ottimizzare gli esiti clinici dei pazienti con allergie.1

Scopri di più sui test ImmunoCAP per le IgE Specifiche.

Oltre 50 anni di ricerca nella diagnosi delle allergie

Supportati da anni di ricerca e analizzati sui Sistemi di Laboratorio Phadia, affidabili e automatizzati, i test ImmunoCAP per le IgE Specifiche forniscono risultati attendibili utilizzando preparati di allergeni di qualità, tecnologia di immunodosaggio fluoroenzimatico e metodi in grado di rilevare anche bassi livelli di sensibilizzazione.4

Approvati dalla comunità scientifica.

Documentati in oltre 6.000 pubblicazioni peer-reviewed e citati nelle linee guida sanitarie di tutto il mondo.4


"Il sistema ImmunoCAP è considerato lo standard di riferimento per la diagnosi in vitro delle condizioni allergiche."1

- European Journal of Allergy and Clinical Immunology



"Accurato. Preciso. Sensibile.2"

- Journal of Allergy and Clinical Immunology

"ImmunoCAP è l'unico test abbastanza preciso e affidabile… per indagini avanzate su pazienti con allergia IgE-mediata… [oltre ad essere] particolarmente adatto per l'uso nelle cure primarie."3

- Expert Review of Molecular Diagnostics

Perché utilizzare gli esami del sangue ImmunoCAP?

97%

Per i pazienti atopici, le diagnosi corrette aumentano da un minimo del 30% a un massimo del 97% quando si utilizzano i test per le IgE specifiche insieme all'anamnesi clinica e all'esame obiettivo.5

Ampiamente accessibile

I test ImmunoCAP per le IgE Specifiche possono essere utilizzati per diversi tipi di pazienti, indipendentemente dall'età, dalle condizioni cutanee, dall'uso di antistaminici o dallo stato di gravidanza.6,7

Nessun rischio

A differenza degli skin prick test, gli esami del sangue non presentano alcun rischio di anafilassi per il paziente.6,7

Test specializzati non solo per specialisti

I test ImmunoCAP per le componenti molecolari allergeniche supportano nella gestione del paziente, aiutando a identificare le molecole alle quali il paziente può reagire negli allergeni interi, come arachidi, frutta a guscio, latte, uova, animali domestici e molto altro.8

Come funziona?

Clipboard - How to Order sections, Order an ImmunoCAP test

Prescrivi un test ImmunoCAP

Segui le procedure normalmente utilizzate per prescrivere gli esami del sangue di laboratorio.6

Contatta uno specialista per avere supporto con le prescrizioni.  

Blood vial - How to Order sections, Let the laboratory analyze

Attendi i risultati delle analisi di laboratorio

Il laboratorio processerà i test ImmunoCAP sui Sistemi di Laboratorio Phadia. 

Chart - How to Order sections, Receive results

Ricevi i risultati dei test

Valuta e interpreta i risultati dei test ImmunoCAP per personalizzare la gestione del paziente.


Guide per l'interpretazione

Sia per i medici che per gli specialisti, le guide per l'interpretazione dei risultati dei test ImmunoCAP per le IgE Specifiche forniscono informazioni chiare e approfondite che aiutano a guidare le decisioni di gestione del paziente.

*I risultati degli esami del sangue delle IgE specifiche devono essere interpretati unitamente all'anamnesi clinica del paziente e all'esame obiettivo.10,11  I risultati degli esami del sangue ImmunoCAP indicheranno se il paziente è sensibilizzato (ovvero presenta anticorpi IgE) ad allergeni specifici. Tuttavia, la sensibilizzazione ad allergeni specifici non sempre indica un'allergia clinica, poiché la sensibilizzazione non sempre provoca sintomi.12

Hai altre domande?

Domande frequenti sui test ImmunoCAP per le IgE Specifiche

È possibile prescrivere questo test nel contesto delle cure primarie?

L'accesso ai test può variare su base geografica; tuttavia, la maggior parte dei Medici di Famiglia e dei Pediatri di Libera Scelta può richiedere i test ImmunoCAP. Infatti, i Medici di Famiglia e i Pediatri di Libera Scelta sono in prima linea per la cura di molte patologie allergiche. Di conseguenza, hanno la possibilità di aiutare i pazienti rapidamente, prescrivendo i test ImmunoCAP durante la visita iniziale.

Oltre alle cure primarie, tutti i Medici che normalmente richiedono analisi di laboratorio possono prescrivere i test ImmunoCAP.

Contatta uno specialista per supporto con le prescrizioni.

Quanto sangue è necessario per eseguire un test ImmunoCAP per le IgE specifiche?

La quantità di sangue necessaria dipende dal numero di allergeni prescritti. Per determinare la quantità di siero necessaria, rivolgersi a un rappresentante del laboratorio.

Qual è la differenza tra i test ImmunoCAP per le IgE Specifiche e altri test diagnostici allergologici?

I test ImmunoCAP contengono una tecnologia specifica per la diagnostica delle allergie. All'interno di ogni test ImmunoCAP è presente una struttura tridimensionale in cellulosa che fornisce una maggiore superficie legante, con conseguente elevata sensibilità del test e risultati accurati, precisi e sensibili.2

Qual è la differenza tra allergeni estrattivi e componenti molecolari allergeniche?

Le componenti allergeniche sono, come indica la parola stessa, componenti di un allergene estrattivo. Come un pezzo di un puzzle, fanno parte di un quadro più ampio e consentono una comprensione più approfondita delle componenti dell'allergene estrattivo, ai quali il paziente potrebbe essere specificamente sensibilizzato.

A seconda dell'area geografica, alcuni laboratori offrono test reflex per una serie di allergeni estrattivi. Pertanto, se un paziente risulta positivo per la sensibilizzazione a un allergene estrattivo, verranno successivamente analizzati i test delle componenti molecolari allergeniche disponibili. Queste informazioni aggiuntive possono aiutare a determinare i pazienti a rischio di reazioni sistemiche o, in altri casi, la tolleranza verso un determinato allergene.8 Insieme all'anamnesi del paziente, questo fornisce informazioni utili per lo sviluppo di un piano di gestione ottimizzato.8

Ulteriori informazioni sulle componenti molecolari allergeniche.

Il test ImmunoCAP è un test di radioallergoassorbimento (RAST)?

Mentre i RAST si affidano alla marcatura radioattiva, i test ImmunoCAP utilizzano anticorpi di rilevamento marcati con materiali fluorescenti per misurare i livelli di IgE specifiche. L'intensità della luce emessa durante il legame alle IgE specifiche viene quindi misurata su un Sistema di Laboratorio Phadia, che traduce i dati in risultati.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi a un professionista di laboratorio.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni su test ImmunoCAP, allergie e/o strumenti e le risorse per la formazione, contatta i nostri esperti sulle allergie.

Risorse

Strumenti di supporto per la diagnosi e la gestione dei pazienti.

Riferimenti bibliografici
  1. Crameri R. The crux with a reliable in vitro and in vivo diagnosis of allergy. Allergy. 2013 Jun;68(6):693-4. doi: 10.1111/all.12177. Epub 2013 Apr 27. PMID: 23621640.
  2. Van Hage M, Hamsten C, Valenta R. ImmunoCAP assays: Pros and cons in allergology. J Allergy Clin Immunol. 2017 Oct;140(4):974-977. doi: 10.1016/j.jaci.2017.05.008. Epub 2017 May 25. PMID: 28552762. Disponibile all'indirizzo: https://linkinghub.elsevier.com/retrieve/pii/S0091-6749(17)30844-8.
  3. Johansson (2004) ImmunoCAP® Specific IgE test: an objective tool for research and routine allergy diagnosis, Expert Review of Molecular Diagnostics, 4:3, 273-279, DOI: 10.1586/14737159.4.3,273. Disponibile all'indirizzo: https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1586/14737159.4.3.273.
  4. Dati in archivio
  5. Duran-Tauleria E, Vignati G, Guedan MJ, et al. The utility of specific immunoglobulin E measurements in primary care. Allergy. 2004;59 (Suppl78):35-41.Gupta N, Agarwal P, Sachdev A,
  6. Gupta D. Allergy Testing - An Overview. Indian Pediatr. 2019 Nov 15;56(11):951-957. PMID: 31729325. Disponibile all'indirizzo: chrome-extension://efaidnbmnnnibpcajpcglclefindmkaj/https://www.indianpediatrics.net/nov2019/951.pdf.
  7. Pali-Schöll, Isabella et al. “Allergic diseases and asthma in pregnancy, a secondary publication.” The World Allergy Organization journal vol. 10,1 10. 2 Mar. 2017, doi:10.1186/s40413-017-0141-8 Disponibile all'indirizzo: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5333384/.
  8. Matricardi, P.M., et al., EAACI Molecular Allergology User's Guide. Pediatr Allergy Immunol, 2016. 27 Suppl 23: p. 1-250.
  9. Eigenmann P A, Atanaskovic-Markovic M et al. Testing children for allergies: why, how, who and when: an updated statement of the European Academy of Allergy and Clinical Immunology (EAACI) Section on Pediatrics and the EAACI-Clemens von Pirquet Foundation. Pediatr Allergy Immunol 2013;24(2):195-209
  10. Bousquet J, Anto J M et al. Allergic rhinitis. Nat Rev Dis Primers 2020;6(1):95.
  11. Scadding G K, Scadding G W. Diagnosing allergic rhinitis. Immunol Allergy Clin North Am 2016;36(2):249-260
  12. Popescu F D, Vieru M. Precision medicine allergy immunoassay methods for assessing immunoglobulin E sensitization to aeroallergen molecules. World J Methodol 2018;8(3):17-36